Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

Cinque luoghi inaspettati dove installare i pannelli solari

È sempre più frequente in tutta Europa l'installazione di pannelli fotovoltaici. La grande sfida è quella di aumentare sostanzialmente la produzione di energia da fonti rinnovabili per perseguire gli obiettivi sostenibili verso la transizione energetica.

Abbiamo già parlato dei diversi usi dei pannelli fotovoltaici per cui, nell’articolo di oggi, vogliamo illustrarti quali sono i luoghi dove possono essere installati i moduli solari e ti mostreremo anche quelli più inaspettati!

Sei curioso di scoprire di più? Prima di iniziare a leggere calcolati subito un preventivo personalizzato per un impianto fotovoltaico. Inserisci l’indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante. Riceverai un’ offerta in meno di un minuto!

Iniziamo!


Pannelli solari: una panoramica

Prima di scoprire di più su dove è possibile installare i pannelli fotovoltaici occupiamoci di un breve ripasso!

I pannelli solari fotovoltaici sono dispositivi tecnologici progettati per convertire l'energia solare in elettricità utilizzabile. Questi pannelli sfruttano la capacità dei materiali semiconduttori, come il silicio, di generare corrente elettrica quando esposti alla luce solare.

L'energia solare è una fonte rinnovabile inesauribile e pulita, e l'uso dei pannelli fotovoltaici contribuisce significativamente alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra e alla sostenibilità ambientale.

I vantaggi dei pannelli solari sono molteplici: oltre a ridurre la dipendenza da fonti di energia non rinnovabili, come il carbone e il petrolio, consentono una produzione di elettricità a basso impatto ambientale. Inoltre, i proprietari di sistemi fotovoltaici possono godere di notevoli risparmi sui costi energetici nel lungo periodo, grazie alla produzione di energia a costo zero una volta installati i pannelli.

La resa di un sistema fotovoltaico è influenzata da diversi elementi, che vanno dal tipo di pannelli solari adoperati fino alla posizione geografica. Nonostante ciò, uno degli elementi di maggiore rilevanza è proprio l'installazione adeguata dei moduli solari, con particolare attenzione alla selezione della posizione ottimale per posizionare i pannelli fotovoltaici.

Determinare la posizione ottimale per l'installazione dei pannelli fotovoltaici costituisce dunque una scelta complessa, poiché richiede la valutazione di diversi parametri al fine di garantire un rendimento ottimale, riducendo al minimo le condizioni che potrebbero compromettere le prestazioni complessive del sistema. Andiamoli a vedere nello specifico!

I principali fattori da considerare

Tra gli elementi da considerare per individuare la posizione ottimale per l'installazione dei pannelli solari fotovoltaici, ne troviamo due molto importanti:

  1. Orientamento dei pannelli fotovoltaici: La direzione in cui sono orientati i moduli è un parametro cruciale per ottimizzare l'efficienza energetica e la produzione dell'impianto. Comunemente, in Italia, i pannelli sono orientati a Sud, ma in alcune situazioni viene considerato anche un orientamento a Sud-Est o Sud-Ovest
  2. Inclinazione dei pannelli fotovoltaici: Anche l'angolazione dei moduli è un aspetto determinante per il rendimento del sistema fotovoltaico. Per massimizzare l'irradiazione solare catturata dai pannelli, è necessario inclinarli rispetto al terreno con un angolo compreso tra 20 e 35 gradi, con un angolo inferiore nelle regioni meridionali dell'Italia e un angolo più ampio nelle zone settentrionali
Fattori da considerare
Fattori da considerare

A questo punto andiamo a vedere dove si possono e dove non si possono installare i pannelli solari!


Pannelli solari: dove si possono installare?

Ecco una panoramica dei luoghi idonei per l'installazione dei pannelli fotovoltaici.

  • Sui tetti delle abitazioni: Questo rappresenta il metodo più diffuso sia in ambito residenziale che industriale. Le condizioni ideali per posizionare i moduli sul tetto includono un orientamento verso Sud, un'inclinazione compresa tra 20 e 35 gradi, spazio sufficiente per tutti i pannelli, assenza di ostacoli complicati per l'installazione e minimi ombreggiamenti dovuti a piante, antenne o altri edifici. La collocazione può avvenire su un tetto a falda, sfruttando l'inclinazione naturale, o su un tetto piano, con l'uso di apposite strutture per garantire un adeguato orientamento e inclinazione dei moduli
  • A terra: In alcune circostanze, posizionare i pannelli fotovoltaici non sul tetto, ma a terra, può rappresentare una scelta vantaggiosa. Il fotovoltaico a terra, specialmente in giardino, si configura come un'opzione interessante per coloro che non possono installare i moduli sul tetto. Tuttavia, è fondamentale assicurarsi che la zona prescelta riceva un irraggiamento solare adeguato, sia priva di ombreggiamenti e richieda l'installazione di una struttura metallica per inclinare i pannelli. In queste situazioni, è possibile utilizzare strutture mobili con motori elettrici per adattare la configurazione dell'impianto al movimento del sole, massimizzando così il rendimento dei moduli. Gli impianti fotovoltaici a terra per uso domestico non richiedono specifici permessi e possono essere installati anche in zone agricole o industriali
  • Sul balcone: Per chi risiede in condominio e incontra difficoltà nell'installare un impianto fotovoltaico condiviso sul tetto dell'edificio, i pannelli fotovoltaici da balcone rappresentano un'alternativa possibile. Questi moduli, con una potenza di 300-340 Wp e micro-inverter, richiedono l'installazione di una presa elettrica dedicata. Pur essendo una soluzione meno diffusa, il fotovoltaico sul balcone offre una via accessibile per chi desidera contribuire alla produzione di energia solare in un contesto condominiale

Dove, invece, non si possono installare?

Naturalmente, l'installazione dei pannelli fotovoltaici non può avvenire indiscriminatamente, poiché esistono vincoli tecnici e normativi che talvolta impediscono la realizzazione di un impianto fotovoltaico. In particolare, ci sono situazioni in cui non è possibile collocare i moduli solari, tra cui:

  1. Tetti condominiali senza consenso della maggioranza dei condomini
  2. Coperture con strutture non idonee, caratterizzate da mancanza di spazio, ombreggiamenti o presenza di ostacoli
  3. Tetti orientati a Nord o altre direzioni che compromettono eccessivamente il rendimento energetico
  4. Coperture di edifici storici o situate in zone di interesse paesaggistico (sebbene esistano delle eccezioni)

In questa infografica abbiamo riassunto i principali punti trattati:

Installazione pannelli solari
Installazione pannelli solari

Per ottenere assistenza nell'installazione di un impianto fotovoltaico, è possibile rivolgersi a Otovo contattando i nostri esperti per scoprire i benefici dei pannelli e ricevere un preventivo personalizzato.

Digita il tuo indirizzo nella barra sottostante e inizia subito la tua Rivoluzione!

Bene, ora andiamo a vedere qualcosa di più particolare. Esistono infatti luoghi molto inaspettati dove possono essere installati i moduli solari. Se sei curioso di conoscerli, continua a leggere l'articolo!


Dove installare pannelli fotovoltaici: i 5 luoghi più inaspettati

Ecco una panoramica dei 5 luoghi più inaspettati dove installare pannelli fotovoltaici (l'ultimo ti stupirà!)

1. Isole solari

Per noi italiani molto probabilmente è difficile pensare a una vita completamente priva di energia proveniente da combustibili fossili, almeno per i prossimi anni. Ma questo non è completamente impossibile. Prendiamo l’esempio di Tokelau, un’isola nell’oceano del pacifico che è stata la prima nazione al mondo a utilizzare esclusivamente energia prodotta da fonti rinnovabili, soprattutto quella generata dal sole.

Il progetto ha previsto l’uso di 4032 pannelli solari capaci di coprire l’intero fabbisogno elettrico di coloro che vivono sull’isola e generare un surplus di energia di circa il 50% in più rispetto ai consumi registrati prima del completamento dell’installazione.

Un altro progetto riguardante le isole solari è quello che è stato implementato su un’isola delle Maldive. In questo caso, i pannelli solari sono stati installati con l’obiettivo principale di generare energia pulita per una località turistica. Producendo circa 680 kW, questo progetto è uno dei più grandi nel suo genere.

A differenza dei laghi, installare impianti fotovoltaici nell’oceano può essere complicato data la presenza di onde e acqua salata che può erodere i pannelli solari.

2. Strade solari

Pannelli solari al posto dell’asfalto? È una soluzione intelligente che alcuni paesi come Francia, Cina e Olanda hanno già testato negli ultimi anni. A cosa servono? Questa invenzione può sostituirsi alla segnaletica stradale, produrre calore per evitare strade ghiacciate d’inverno e migliorare la visibilità nei giorni di nebbia.

Curiosa come invenzione, vero? Ma dove si possono trovare queste strade solari?

Uno dei progetti più rinomati è Wattay del gruppo Colas nel centro di Tourouvre-au-Perche, in Normandia. Qui troviamo il primo e unico km di strada coperto da pannelli solari con lo scopo di fornire energia a circa 3400 persone.

Sempre restando in Europa, ad Amsterdam è stata inaugurata una pista ciclabile di circa 70 metri costituita da pannelli solari. Nei primi sei mesi della sua esistenza ha generato una quantità di energia sufficiente a coprire il fabbisogno annuale di una persona.

Volando in Cina, nel 2018, è stata inaugurata la prima autostrada solare, costituita da tre livelli. Nella parte centrale troviamo i pannelli fotovoltaici, nella parte inferiore uno strato di isolante, mentre come copertura dei pannelli troviamo una lastra capace di attrarre l’irraggiamento solare. I pannelli solari si estendono su una superficie di circa 5900 metri quadri e sono capaci di generare un milione di kilowattora di energia pulita ogni anno.

3. Campi da golf abbandonati

Lo sapevi che in alcune parti del mondo il golf non è più uno sport così popolare? Per far fronte a questo problema alcuni sviluppatori di energia solare hanno pensato di installare centrali elettriche su larga scala. I campi da golf in disuso coprono diversi ettari di terreno, hanno un’elevata esposizione al sole e una bassa concentrazione di alberi, e in questo modo il rendimento dei pannelli fotovoltaici è ottimizzato. Queste tre caratteristiche rendono i campi da golf perfetti per l’installazione di pannelli fotovoltaici.

Un esempio di queste installazioni si trova in Giappone, poco lontano da Tokyo. In questa area, la società Kyocera ha deciso di convertire i campi da golf in un parco solare da 23 megawatt che è in grado di produrre una quantità di energia capace di soddisfare il fabbisogno annuale di 8100 abitazioni.

4. Tettoie fotovoltaiche

Non è una cosa nuovissima, ma sicuramente da citare. I carport solari sono ormai all’ordine del giorno. Una novità capace non solo di coprire le auto e generare energia rinnovabile, ma anche di ridurre il calore urbano, contribuendo a raffreddare le città. Inoltre, tutti coloro che hanno già acquistato un’auto elettrica possono ricaricarla in poche ore.

Sul mercato si possono trovare diverse soluzioni, molte delle quali integrano design, tecnologia e versatilità.

5. Pannelli solari nello spazio

C’è chi dice che il governo britannico stia prendendo in considerazione la possibile costruzione di un’enorme centrale solare nello spazio, che potrebbe portare energia pulita e rinnovabile sulla Terra.

Il prezzo stimato? 20 miliardi di dollari!

In un contesto dove il fabbisogno energetico globale sta crescendo vertiginosamente, l’energia solare spaziale potrebbe aiutare a soddisfare la domanda e limitare il riscaldamento globale.

Un’invenzione che ci fa pensare che il futuro è già oggi!

Se scoprire di più su questo argomento non perderti questo Reel che trovi sulla pagina Instagram di Otovo!


Conclusione

Con la riduzione dei costi dei pannelli fotovoltaici, si sta registrando un notevole aumento delle installazioni solari.

Tuttavia, è evidente che vi è ancora un lungo percorso da compiere prima che le fonti di energia rinnovabile, inclusa quella solare, possano effettivamente apportare un impatto significativo. Attualmente, la transizione energetica non è sufficientemente consolidata per affrontare in modo efficace il cambiamento climatico e il riscaldamento globale.

Inoltre, approssimativamente il 50% delle tecnologie necessarie per raggiungere emissioni nette entro il 2050 è ancora in fase di sviluppo e non è ancora disponibile sul mercato.

In questo contesto, Otovo si impegna a contribuire attivamente alla transizione energetica. Se desideri unirti alla nostra rivoluzione solare, ti invitiamo a richiedere un preventivo gratuito e personalizzato. Inserisci l'indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante e ricevi un'offerta in meno di un minuto!


Domande frequenti

Dove possono essere installati i pannelli fotovoltaici?

L'installazione dei pannelli fotovoltaici può essere effettuata su una vasta gamma di strutture, comprese tutte le coperture e i capannoni industriali esistenti. Questi moduli solari vengono posizionati con un orientamento preferenziale verso sud per massimizzare l'assorbimento dell'energia solare.

Quanti kW si possono installare senza permessi?

Per installare un impianto fotovoltaico in casa non è più necessario richiedere autorizzazioni alle autorità competenti. É sufficiente compilare il "Modello unico semplificato" fino a una potenza massima di 200 kW, estendendo la procedura agevolata che precedentemente era limitata a impianti fino a 50 kW.

Ricevi un'offerta!
Ti sei iscritto correttamente a Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Bentornato! Sei entrato correttamente.
Bene! Ti sei iscritto correttamente.
Il tuo link è scaduto
Benissimo! Controlla la tua mail per trovare il link per accedere.