Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

Una guida Otovo sulle batterie per fotovoltaico

Le batterie di accumulo, note anche come batterie per fotovoltaico, sono l’elemento di un impianto solare che permettono di ottenere l’indipendenza energetica e ridurre i costi in bolletta.

Prima di installare un impianto fotovoltaico sul proprio tetto di casa è bene considerare cosa sono le batterie di accumulo fotovoltaico, a cosa servono, come immagazzinano l’energia fotovoltaica prodotta e quali sono i vantaggi e gli svantaggi che comportano.

In quest’articolo ti raccontiamo tutto su questa tipologia di hardware fotovoltaico, coprendo diverse tematiche, quali:

  • Come funziona una batteria di accumulo fotovoltaico
  • Tipologie di accumulatori per impianto fotovoltaico
  • Le caratteristiche delle diverse tipologie di batterie per fotovoltaico
  • Come scegliere la batteria giusta per il tuo impianto fotovoltaico
  • Il rientro dell’investimento di un impianto fotovoltaico con batteria
  • I vantaggi delle batterie per fotovoltaico
  • Le batterie Otovo

Vuoi ricevere un preventivo personalizzato prima di iniziare a leggere l'articolo? Inserisci l'indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante. Otterrai un'offerta personalizzata in meno di un minuto!


Come funzionano le batterie per fotovoltaico?

Le batterie di accumulo, o batterie per accumulo fotovoltaico, sono dispositivi in cui viene immagazzinata l'energia solare generata da un impianto fotovoltaico. In presenza di batterie diminuisce la richiesta di energia alla rete elettrica ed è possibile raggiungere l’indipendenza energetica. Infatti, l’energia accumulata può essere gratuitamente consumata quando se ne ha più bisogno.

Le batterie per fotovoltaico possono essere di diversi tipi, a seconda della tecnologia utilizzata dai produttori e a seconda della loro potenza. Per scegliere le batterie più consone al tuo impianto fotovoltaico è bene conoscere tutte le differenze, poiché non tutti gli impianti fotovoltaici richiedono lo stesso tipo di accumulatori di energia.

Nell'infografica sottostante puoi vedere nel dettaglio come funziona una batteria di accumulo fotovoltaico:

Funzionamento accumulo fotovoltaico
Funzionamento accumulo fotovoltaico

La durata delle batterie per fotovoltaico

Nel contesto di un impianto fotovoltaico con sistema di accumulo, un aspetto di fondamentale importanza è rappresentato dall'autonomia delle batterie utilizzate. La durata delle batterie di accumulo fotovoltaico dipende da una serie di fattori chiave, i quali influenzano la capacità delle batterie di immagazzinare e rilasciare energia nel corso del tempo.

Tra i principali fattori che influenzano la durata delle batterie di accumulo fotovoltaico, vi sono:

  • Tecnologia impiegata: Esistono diverse tecnologie di batterie utilizzate nei sistemi di accumulo fotovoltaico, ognuna con le proprie caratteristiche e prestazioni. Le tecnologie più comuni includono batterie al litio, al piombo-acido e al nichel-cadmio. La tecnologia delle batterie influenza direttamente la loro capacità di mantenere la carica nel tempo e il numero di cicli di carica completa che possono supportare
  • Qualità e caratteristiche dei moduli dell'impianto fotovoltaico: La qualità e l'efficienza dei moduli fotovoltaici dell'impianto influenzano indirettamente la durata delle batterie di accumulo. Un impianto fotovoltaico con moduli di alta qualità e prestazioni ottimali è in grado di generare una maggiore quantità di energia, riducendo così la dipendenza dalle batterie di accumulo e aumentandone la durata complessiva
  • Numero di cicli di carica completa supportati: I migliori sistemi di accumulo disponibili sul mercato sono progettati per supportare un elevato numero di cicli di carica completa durante il loro ciclo di vita. In genere, le batterie di accumulo fotovoltaico possono supportare tra i 10.000 e i 12.000 cicli di carica completa, garantendo così una lunga durata e affidabilità nel tempo
  • Gestione e manutenzione: Una corretta gestione e manutenzione delle batterie di accumulo è essenziale per massimizzarne la durata e le prestazioni nel tempo. Ciò include la monitoraggio regolare delle condizioni delle batterie, la gestione ottimale delle temperature di carica e scarica e la sostituzione tempestiva delle batterie deteriorate o danneggiate
Durata batterie fotovoltaico
Durata batterie fotovoltaico

Considerando attentamente questi fattori e adottando le migliori pratiche di gestione e manutenzione, è possibile massimizzare la durata e le prestazioni delle batterie di accumulo fotovoltaico, garantendo così un'efficiente e affidabile gestione dell'energia prodotta dal sistema fotovoltaico!

Voglio sapere di più


Tipi di batterie per fotovoltaico

In base alla tecnologia utilizzata per produrle, distinguiamo diversi tipi di batterie per un impianto fotovoltaico:

  • Batterie al litio
  • Batterie al gel
  • Batterie stazionarie
  • Batterie al piombo-acido
  • Batterie AGM

Inoltre le batterie si possono dividere in base al numero di volt:

  • 12V
  • 24V
  • 48V

Vediamo ora le caratteristiche che contraddistinguono i diversi tipi di batterie fotovoltaiche. Continua a leggere il nostro articolo!


Caratteristiche delle tipologie di batterie per fotovoltaico

Le batterie al litio e al gel sono entrambe tipologie di accumulatori ampiamente utilizzate nell'ambito dei sistemi fotovoltaici. Queste due varianti di batterie condividono diverse caratteristiche fondamentali che le rendono adatte per l'impiego in applicazioni solari.

In primo luogo, entrambe hanno una durata superiore rispetto ad altri tipi di batterie, garantendo un'efficienza e una affidabilità nel tempo. In media, la loro vita utile si attesta intorno ai 7-8 anni, offrendo così una lunga durata e prestazioni costanti nel corso degli anni. Inoltre, sia le batterie al litio che quelle al gel non richiedono particolari interventi di manutenzione e sono caratterizzate da un peso inferiore rispetto ad altre soluzioni di accumulo energetico.

Queste caratteristiche le rendono particolarmente adatte per applicazioni fotovoltaiche dove la leggerezza e l'affidabilità sono fondamentali.

Le batterie stazionarie, come le batterie al piombo acido e quelle AGM (Absorbed Glass Mat), richiedono un regolatore di carica per garantire un funzionamento ottimale, in quanto è necessario mantenere costantemente cariche. Alcuni tipi di queste batterie possono necessitare di manutenzione periodica per garantirne il corretto funzionamento nel tempo. Tuttavia, le batterie al piombo acido, pur essendo tra le soluzioni più economiche, richiedono un livello minimo di carica, generalmente intorno al 20%, per poter funzionare correttamente. Le batterie AGM, invece, sono in grado di assorbire energia in modo più rapido rispetto ad altre tipologie e presentano una durata considerevole, senza richiedere interventi di manutenzione.

Nell'infografica qui sotto puoi trovare schematizzate le principali caratteristiche appena elencate:

Le tipologie di batterie per fotovoltaico
Le tipologie di batterie per fotovoltaico

L'ultima novità: le batterie LFP

Il mercato delle batterie sta assistendo all'emergere di una nuova tecnologia: le batterie al litio-ferro-fosfato (LFP). Queste innovative batterie, sebbene abbiano un funzionamento simile a quelle agli ioni di litio, si distinguono per l'utilizzo di materiali differenti per gli elettrodi e il separatore. A differenza delle tradizionali batterie agli ioni di litio, le batterie LFP non contengono nichel, cobalto o altre materie prime costose e preziose.

La tecnologia LFP presenta diverse vantaggi rispetto alle batterie agli ioni di litio convenzionali. In primo luogo, l'assenza di materiali costosi nella loro composizione le rende più economiche e accessibili sul mercato. Questo aspetto è particolarmente rilevante considerando la crescente domanda di soluzioni energetiche sostenibili e l'importanza di rendere disponibili tecnologie di accumulo accessibili a un'ampia fascia di consumatori.

Inoltre, le batterie LFP offrono prestazioni elevate in termini di stabilità e sicurezza. Grazie alla loro composizione chimica e alla struttura interna, queste batterie sono meno suscettibili a rischi come il surriscaldamento, il cortocircuito o il gonfiore, garantendo un funzionamento sicuro e affidabile nel tempo.

Un'altra caratteristica distintiva delle batterie LFP è la loro lunga durata. Queste batterie sono progettate per supportare un elevato numero di cicli di carica e scarica, garantendo così una vita utile prolungata e prestazioni costanti nel corso del tempo. Questo fa delle batterie al litio-ferro-fosfato una scelta ideale per applicazioni che richiedono un'elevata affidabilità e durata nel tempo, come sistemi di accumulo per energie rinnovabili, veicoli elettrici e dispositivi mobili.

In conclusione, le batterie al litio-ferro-fosfato rappresentano un'importante evoluzione nel campo delle tecnologie di accumulo energetico, offrendo prestazioni elevate, sicurezza e durata a un costo accessibile. Con il continuo sviluppo e miglioramento di questa tecnologia, ci si aspetta che le batterie LFP diventino sempre più diffuse e integrate in una vasta gamma di applicazioni in tutto il mondo.

Per saperne di più ti consigliamo di dare un'occhiata a questo carosello pubblicato sulla nostra pagina Instagram!

Vuoi ricevere un preventivo personalizzato? Inserisci l'indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante!


Vantaggi del fotovoltaico con accumulo

La combinazione di fotovoltaico e accumulo rappresenta una soluzione efficace per massimizzare i benefici derivanti dall'impianto fotovoltaico.

Per valutare l'efficacia dell'integrazione di un sistema di accumulo nell'impianto, è opportuno condurre un'analisi economica durante la fase di progettazione, utilizzando software specifici per la progettazione fotovoltaica.

I principali vantaggi derivanti dall'installazione di batterie in un impianto fotovoltaico includono:

  • Risparmi sui consumi di energia elettrica
  • Indipendenza energetica
  • Ottimizzazione dell'energia elettrica
  • Maggiore sostenibilità ambientale
I vantaggi di un impianto fotovoltaico con accumulo
I vantaggi di un impianto fotovoltaico con accumulo
Calcola il tuo preventivo


Come scegliere la batteria giusta per il tuo impianto fotovoltaico

Dopo aver visto come funziona una batteria di accumulo fotovoltaico e altre curiosità, vediamo ora come scegliere la batteria più adatta alle proprie esigenze.

Anzitutto è cruciale considerare tre elementi fondamentali:

  1. Capacità, ovvero la la quantità di energia elettrica che la batteria è in grado di accumulare ed erogare in kilowattora (kWh)
  2. Potenza, dunque la velocità con cui la batteria può immagazzinare o rilasciare l'energia
  3. Numero di cicli, il numero minimo di cicli per i quali la batteria mantiene le specifiche condizioni garantite dal produttore

Inoltre, la scelta delle batterie fotovoltaiche per il tuo sistema solare dipende molto dal tuo fabbisogno energetico e dalle dimensioni dell’impianto.

Supponiamo ad esempio di essere in possesso di un impianto residenziale di autoconsumo composto da 12 pannelli da 400 Wp, per un totale di 4.8 kWp. In questo caso sarebbe opportuno installare una batteria con 10KWh. Se, invece, si installano 20 pannelli da 400 Wp (per un totale di 8 kWp) sul proprio tetto di casa, una batteria da 15 kWh sarebbe più consona.

Ad oggi molte persone vogliono abbattere o eliminare la spesa del gas, usando solo energia. In questo specifico caso, bisognerà tener presente che si dovrà investire in un sistema di accumulo con una capacità da 6 o 8 kWh, soprattutto se si usa l'energia solare per riscaldare la propria abitazione d'inverno.

Il prezzo delle batterie per fotovoltaico può essere alto. Una batteria da 10 kWh si aggira intorno ai 10.000-12.000€, mentre un accumulatore da 15 kWh può raggiungere i 15.000€.

Tuttavia, il prezzo generale degli accumulatori per fotovoltaico ha avuto un calo interessante. Per questo motivo il fotovoltaico con batteria di accumulo sta diventando sempre più conveniente.

Per quanto riguarda invece il rientro dell'investimento, considerando i tempi di rientro dell’investimento, un impianto fotovoltaico da 3,5 kWp con una batteria da 7 kWp ha un rendimento del 20-25% l’anno che consente un rientro dell'investimento tra i 7 e 10 anni.

Questo dato è superiore al rientro dell’investimento di un impianto senza batterie, che si ripaga molto più velocemente dato che il prezzo dell’impianto è notevolmente inferiore.


Scegli le batterie Otovo

In questo articolo ti abbiamo voluto spiegare nel dettaglio come funziona una batteria di accumulo, ora andiamo a vedere l'offerta di Otovo!

Offriamo alla nostra clientela diverse tipologie di accumulatori per fotovoltaico delle principali marche tra cui:

Inoltre, siamo soliti collaborare anche con altre marche di batterie per fotovoltaico. Al momento, però, a causa di alcuni ritardi nell'approvvigionamento, non rientrano più nella nostra offerta:

Speriamo questo articolo ti sia stato utile per capire di più su come funziona una batteria di accumulo, e se desideri ricevere il tuo preventivo personalizzato per un impianto fotovoltaico clicca subito il link qui sotto e inizia la tua Rivoluzione Solare con Otovo!

Voglio più informazioni

Prima di concludere, se vuoi sapere ancora di più su come funziona una batteria di accumulo e quali sono i suoi vantaggi, non perderti la diretta solare sulla nostra pagina Facebook in cui entriamo nel vivo dell'argomento delle batterie per fotovoltaico!


Domande frequenti

Come funziona una batteria di accumulo fotovoltaico?

Una batteria di accumulo fotovoltaico funziona immagazzinando l'energia elettrica prodotta dai pannelli solari durante i periodi di sovraproduzione, consentendo poi l'utilizzo di tale energia in momenti in cui la produzione solare è limitata o assente.

Quanto durano le batterie di accumulo per fotovoltaico?

I sistemi di accumulo più avanzati disponibili sul mercato offrono garanzie di 10 anni, e in alcuni casi possono essere estese fino a 20 anni. Sono progettati per sostenere un numero elevato di cicli di carica completi, generalmente intorno a 10 o 12.000 cicli. Questo si traduce in una durata operativa di oltre 20 anni, garantendo una lunga vita utile del sistema.

Ricevi un'offerta!
Ti sei iscritto correttamente a Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Bentornato! Sei entrato correttamente.
Bene! Ti sei iscritto correttamente.
Il tuo link è scaduto
Benissimo! Controlla la tua mail per trovare il link per accedere.