Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

Tutto quello che bisogna sapere sui sistemi di accumulo

Installare un impianto fotovoltaico sul proprio tetto ha un forte valore in termini di risparmio energetico, di ecosostenibilità e di salvaguardia dell’ambiente, tanto che oggi sono sempre di più gli italiani che decidono di passare all’energia solare.

Un altro grande vantaggio risiede nella possibilità di rendersi indipendenti dalla rete, un’operazione possibile grazie all’aggiunta di batterie di accumulo che permettono di gestire l’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico in modo flessibile.

In questo articolo ti spieghiamo tutti i vantaggi che puoi ottenere dalle batterie per fotovoltaico e analizziamo quali sono gli errori da evitare.

Avrai così una panoramica completa di questo importante strumento!

Se prima di procedere sei già pronto a passare all’energia solare, digita il tuo indirizzo nella barra sottostante e calcola subito un preventivo gratuito per un impianto fotovoltaico.

Siamo pronti a iniziare!


Cosa sono le batterie per fotovoltaico

Le batterie per fotovoltaico, note anche come accumulatori, sono dei sistemi che permettono di immagazzinare l’energia prodotta per poterla poi utilizzare nei momenti in cui l’impianto non produce energia, come ad esempio di sera.

I pannelli fotovoltaici, a livello di consumo casalingo, riescono infatti a coprire solo parzialmente la richiesta di energia per coprire il fabbisogno totale di una casa, e dunque risulta necessario prelevare ulteriore energia dalla rete.

Per permettere di raggiungere l’autoconsumo, e dunque l’indipendenza dalla rete, l’unica soluzione è un sistema di accumulo. Tramite l’aggiunta di batterie si potrà così raggiungere una quota più alta di energia prodotta e consumata.

Funzionamento sistema di accumulo
Funzionamento sistema di accumulo

Scegliere di associare un sistema di accumulo al proprio impianto è sicuramente un’ottima soluzione, che può assicurare un notevole risparmio.

Bisogna però ricordare che ci sono numerosi aspetti da considerare prima di procedere all’acquisto delle batterie, tra cui:

Questi sono infatti gli aspetti che potrebbero portare problemi se non considerati e analizzati attentamente.


I 5 errori da evitare quando si integra un sistema di accumulo

Nei prossimi paragrafi analizzeremo uno per uno gli errori da non compiere quando si vuole integrare un sistema di accumulo al proprio impianto.

1. Acquistare batterie realizzate con materiali scadenti

Quando bisogna scegliere quali batterie installare sul proprio impianto è necessario prestare attenzione alle loro caratteristiche e, in particolare, al materiale che le compone.

Sono molti infatti gli elementi che possono comporre una batteria, tra cui anche il piombo.

Tra le più economiche presenti sul mercato, le batterie a piombo presentano però numerosi punti deboli:

  • Richiedono parecchia manutenzione
  • Devono essere cariche almeno al 20% per funzionare

Il piombo inoltre è un materiale pericoloso perché può rilasciare sostanze nell’aria compromettendo la nostra salute.

Non bisogna dunque farsi influenzare dall’opzione più conveniente quando si tratta di batterie, ma è importante puntare sempre sulla qualità prediligendo, per esempio, le batterie al litio. Queste sono tra le più leggere sul mercato e dalla lunga durata, per questo noi di Otovo ci affidiamo a loro. Inoltre, non richiedono particolari operazioni di manutenzioni, e la loro resa è ottima.

2. Non fare caso al dimensionamento del sistema di accumulo

Alcune persone sottovalutano l’importanza dell’autoconsumo e acquistano per il proprio impianto batterie troppo piccole per paura di spendere troppo. Tuttavia in questo modo non sarà possibile immagazzinare la quantità necessaria di energia e si sarà ancora costretti ad acquistarla dalla rete.

Perciò, prima di procedere all’acquisto di un sistema di storage, è bene conoscere il dimensionamento più adatto per il proprio impianto. Ti consigliamo quindi di affidarti alla consulenza di un esperto grazie al quale potrai capire quanta energia è necessaria a soddisfare le tue esigenze e dunque ad assicurarti il giusto risparmio.

Calcola il tuo preventivo con Otovo

3. Fare manutenzione ai pannelli dimenticando le batterie

La manutenzione di un impianto fotovoltaico è importantissima perché in questo modo si evita che le polveri, la neve, il vento e gli altri agenti atmosferici rovinino e riducano la produttività dei pannelli (e di conseguenza il risparmio economico che ne deriva).

Mai dimenticare, durante il controllo di manutenzione, di dare un’occhiata anche agli accumulatori.

Nonostante le batterie abbiano bisogno di poca manutenzione, fare in modo che vengano controllate è sempre una buona azione. Consigliamo quindi di far verificare a un tecnico lo stato delle batterie e il loro corretto funzionamento almeno ogni 12 mesi.

4. Affidarsi a montatori non specializzati

Non è sempre facile capire se ci si è affidati a dei veri professionisti. Spesso infatti si cade nell’errore di affidarsi ad aziende che hanno a cuore solamente il lato economico.

L’installazione di un impianto fotovoltaico e di tutte le sue componenti deve essere realizzata dalle mani esperte di professionisti capaci e con una maturata esperienza alle spalle.

Solo così si potrà avere la certezza che il proprio impianto, le batterie e tutte le altre parti svolgano le loro corrette funzioni.

Tra i principali obiettivi che guidano ogni giorno il nostro lavoro in Otovo c’è sicuramente il poter garantire sempre alti standard di qualità. Che si tratti di pannelli o di batterie, la sicurezza di offrire ai clienti prodotti sicuri, duraturi e performanti è per noi un imperativo e una scelta.

Voglio passare al solare

5. Scegliere marche di accumulatori non garantite

Mai come nella scelta delle batterie è importante guardare alla marca.

Sul mercato infatti le aziende produttrici sono tante, ma diverse. Bisogna fare attenzione, e scegliere correttamente quelle in grado di offrire qualità e durata migliori.

Inoltre la garanzia, misurata in anni e in cicli, è uno dei parametri fondamentali da tenere in considerazione.

Noi di Otovo ci impegnamo ogni giorno per fornire ai nostri clienti la migliore qualità possibile e una vasta scelta di opzioni tra cui scegliere, per questo motivo collaboriamo esclusivamente con i principali produttori sul mercato:

Clicca qui per un preventivo gratuito

Qui sotto puoi trovare un'infografica riassunta dei principali errori da evitare quando si integra un sistema di accumulo.

Sistema di accumulo: 5 errori da evitare
Sistema di accumulo: 5 errori da evitare

Perché scegliere le batterie per fotovoltaico

Come detto in precedenza, uno dei principali vantaggi di installare un sistema di accumulo è la possibilità di immagazzinare l’energia prodotta in eccesso durante il giorno e conservarla per impiegarla nel momento in cui se ne avrà bisogno.

In questo modo sarà possibile rendere indipendente la propria abitazione dalla rete elettrica, sfruttando a pieno il proprio impianto.

Inoltre, aumentando la propria quota di autoconsumo i benefici si riverseranno direttamente sulle bollette, che risulteranno considerevolmente più basse.

Infine, quella che produrrai sarà un’energia pulita, rinnovabile e amica dell’ambiente.

Il fotovoltaico con accumulo si sta affermando sempre più come tecnologia moderna, e se sceglierai di affidarti a Otovo per il tuo impianto, avrai la sicurezza di scegliere solo la migliore qualità.

I nostri impianti e le nostre batterie ti assicureranno sempre la miglior resa possibile, in questo modo potrai produrre un’energia pulita e rinnovabile facendo del bene al nostro domani.

Unisciti alla nostra rivoluzione solare!

Clicca il link sottostante e inizia il tuo viaggio con Otovo.

Comincia a produrre energia pulita!

Domande frequenti

Quanto durano le batterie di accumulo per fotovoltaico?

I migliori sistemi di accumulo in commercio offrono garanzie di 10 anni, in un caso anche estendibili fino a 20.

Dove mettere le batterie di accumulo per fotovoltaico?

Solitamente, i locali scelti dalla maggior parte delle persone per l'installazione delle batterie fotovoltaiche sono il garage o la cantina. Tuttavia, esistono modelli di accumulo che hanno un ingombro ridotto e un design elegante, per questo possono essere collocati anche in uno spazio a vista.

You’ve successfully subscribed to Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Welcome back! You’ve successfully signed in.
Great! You’ve successfully signed up.
Your link has expired
Success! Check your email for magic link to sign-in.