Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

Come dimensionare le batterie di un impianto fotovoltaico

Installare un impianto fotovoltaico è sicuramente tra le scelte migliori per abbassare i costi in bolletta e produrre energia solare pulita per la tua casa. Per risparmiare ulteriormente e rendersi sempre più indipendenti dalla rete elettrica è consigliabile installare anche una batteria per fotovoltaico.

Prima di installare un sistema di accumulo per il proprio impianto fotovoltaico è fondamentale calcolare il dimensionamento adeguato delle batterie fotovoltaiche, in modo da calibrare correttamente la loro capacità rispetto ai propri consumi e non ritrovarsi con batterie inadeguate all’impianto solare e al proprio fabbisogno energetico.

In questo articolo ti spiegheremo di più riguardo il dimensionamento delle batterie e dunque come dimensionare le batterie di un impianto fotovoltaico in modo corretto.

Lo sapevi inoltre, che sono davvero tanti i motivi per cui installare un sistema di accumulo fotovoltaico rappresenti una scelta green, proficua e vantaggiosa? Se vuoi scoprire di più ti consigliamo di sfogliare il nostro carosello Instagram a riguardo!

Prima di iniziare ed entrare nello specifico di questo articolo sul dimensionamento delle batterie, calcola subito un preventivo gratuito e personalizzato per un impianto fotovoltaico! Ti basterà immettere l'indirizzo di tuo interesse nella barra sottostante:

Sei pronto? Iniziamo!


Cosa sono le batterie di accumulo fotovoltaico

Prima di entrare nei dettagli sulle capacità delle batterie per fotovoltaico, è importante introdurre il concetto di sistemi di accumulo.

Dunque, cos'è un impianto fotovoltaico con accumulo e quali sono le sue caratteristiche?

I sistemi di accumulo fotovoltaico sono dispositivi progettati per immagazzinare l'energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico durante i periodi in cui la produzione supera il consumo immediato. Sono fondamentalmente serbatoi di energia che consentono agli utenti di utilizzare l'elettricità immagazzinata in momenti in cui la produzione solare è limitata o nulla, come di notte o durante giornate nuvolose.

Queste batterie operano attraverso un processo di carica e scarica. Durante le ore di luce solare, quando l'impianto fotovoltaico produce più energia di quella necessaria, l'eccesso viene utilizzato per caricare le batterie. Quando la produzione solare non è sufficiente per soddisfare il fabbisogno energetico, le batterie rilasciano l'energia precedentemente immagazzinata per integrare l'alimentazione.

Funzionamento batteria fotovoltaico
Funzionamento batteria fotovoltaico

Esistono diversi tipi di batterie di accumulo fotovoltaico. Le più comuni includono:

  • Batterie al piombo-acido: Queste sono le batterie tradizionali e sono relativamente economiche. Tuttavia, possono essere più pesanti e hanno una durata di vita limitata rispetto ad altre tecnologie.
  • Batterie al litio: Queste batterie offrono una maggiore efficienza, una densità energetica superiore e una durata di vita più lunga rispetto alle batterie al piombo-acido. Di conseguenza, sono spesso preferite per le applicazioni fotovoltaiche a causa delle loro prestazioni superiori.

L'adozione di batterie per fotovoltaico sta diventando sempre più diffusa poiché offre una maggiore autonomia e flessibilità nell'uso dell'energia solare, consentendo agli utenti di massimizzare l'utilizzo dell'energia prodotta dal loro impianto fotovoltaico.

Scopri di più

Vediamo ora i principali benefici derivanti dall'installazione di una batteria di accumulo!


I benefici delle batterie di accumulo fotovoltaico

Le batterie di accumulo fotovoltaico stanno diventando sempre più popolari poiché consentono agli utenti di sfruttare appieno il potenziale dell'energia solare, migliorando l'efficienza e la sostenibilità complessiva degli impianti fotovoltaici.

Le batterie di accumulo per fotovoltaico offrono una serie di vantaggi che includono:

  • Massimizzazione dell'autoconsumo: consentono di ottimizzare l'utilizzo dell'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico, riducendo la dipendenza dalla rete elettrica esterna.
  • Flessibilità energetica: permettono di utilizzare l'energia immagazzinata durante i momenti di picco di richiesta o quando il costo dell'energia dalla rete è più elevato, offrendo così maggiore controllo sull'utilizzo dell'energia prodotta.
  • Riduzione dei picchi di carico: contribuiscono a ridurre i picchi di carico sulla rete elettrica, migliorando la stabilità e l'efficienza complessiva del sistema energetico.
  • Backup durante i blackout: in situazioni di interruzione di corrente, le batterie di accumulo possono garantire un'alimentazione di emergenza, mantenendo attivi dispositivi critici e garantendo continuità nell'erogazione di energia.
  • Risparmio economico: nel lungo termine, le batterie di accumulo possono contribuire a ridurre i costi energetici, specialmente in contesti in cui l'energia è più costosa durante determinati periodi della giornata, consentendo di ottimizzare l'utilizzo dell'energia autoprodotta.
  • Riduzione dell'impatto ambientale: favoriscono una maggiore sostenibilità ambientale promuovendo l'utilizzo responsabile dell'energia solare e riducendo la dipendenza da fonti energetiche non rinnovabili, contribuendo così alla mitigazione del cambiamento climatico.

Ecco per te un'infografica riassuntiva dei principali benefici di installare una batteria di accumulo fotovoltaica.

Benefici batterie accumulo
Benefici batterie accumulo

Fotovoltaico con accumulo: un risparmio in bolletta

Come abbiamo visto, integrare un sistema di accumulo al tuo impianto fotovoltaico offre numerosi vantaggi, consentendo di ottimizzare la produzione di energia solare. Con questo sistema, puoi immagazzinare l'energia generata dai pannelli fotovoltaici e utilizzarla quando ne hai più bisogno, come durante la serata, durante i giorni di pioggia o in altri momenti in cui l'impianto non raggiunge la massima capacità produttiva.

Ma non solo: l'adozione di un sistema di accumulo ti permette di risparmiare sulla bolletta elettrica e di diventare sempre più indipendente dalla rete elettrica tradizionale. Tuttavia, è fondamentale dimensionare correttamente le batterie fotovoltaiche per massimizzare l'autoconsumo energetico. Un sistema sottodimensionato potrebbe non riuscire a soddisfare le esigenze energetiche della tua famiglia, mentre un sistema sovradimensionato potrebbe comportare costi eccessivi con pochi benefici.

Pertanto, è essenziale calcolare accuratamente la capacità del sistema di accumulo per fotovoltaico per adattarlo al meglio alle tue necessità energetiche. Questo processo di dimensionamento ti permetterà di verificare se le batterie sono adatte per il tuo utilizzo e se riescono a trattenere abbastanza energia per soddisfare le esigenze del tuo nucleo familiare.

Esistono diversi metodi per calcolare la capacità di un sistema di accumulo per fotovoltaico, che prendono in considerazione vari fattori come:

  • Il consumo energetico della tua casa
  • I pattern di consumo giornalieri e stagionali
  • La potenza dell'impianto fotovoltaico

Consultare un professionista del settore può essere utile per garantire un dimensionamento ottimale del sistema di accumulo e massimizzare i benefici del tuo impianto fotovoltaico.

Calcola un preventivo personalizzato

Come dimensionare le batterie di un impianto fotovoltaico?

Ora che abbiamo visto cosa sono e quali sono i loro benefici, come fare dunque a dimensionare le batterie di un impianto fotovoltaico in modo corretto?

Per determinare il giusto dimensionamento delle batterie fotovoltaiche, è essenziale comprendere a fondo le abitudini energetiche e i consumi specifici della propria famiglia. Questo processo richiede una valutazione dettagliata dei modelli di consumo energetico, considerando fattori come gli orari di picco di utilizzo, i dispositivi più frequentemente utilizzati e la loro potenza, nonché le abitudini di consumo durante il giorno e la notte.

Un primo passo consiste nell'analizzare il consumo energetico medio giornaliero della famiglia, considerando sia i consumi costanti che quelli variabili nel corso della giornata. Questo include l'energia richiesta per l'illuminazione, l'elettrodomestici, l'elettronica di intrattenimento e eventuali altre apparecchiature elettriche presenti in casa.

Successivamente, è importante esaminare i modelli di utilizzo energetico nel corso delle diverse ore del giorno e della settimana. Ad esempio, si potrebbero identificare gli orari di picco di consumo durante la mattina, la sera o i weekend, nonché le eventuali variazioni stagionali nei consumi.

Inoltre, è fondamentale considerare la potenza e la durata delle interruzioni di corrente che ci si aspetta di affrontare. Questo può influenzare la capacità delle batterie di accumulo necessarie per fornire energia durante tali situazioni di emergenza.


Dimensionamento batterie: 3 modi per calcolarlo

Vediamo ora quali sono i tre principali modi per calcolare il corretto dimensionamento delle batterie e non inciampare in eventuali errori!

Modo 1: per chi ancora non ha un impianto fotovoltaico, o ha un un sistema off-grid

Un impianto fotovoltaico off-grid, a differenza di quello a isola, viene solitamente impiegato in abitazioni non coperte dal servizio di fornitura di energia elettrica. Esempi di abitazioni di questo tipo sono baite, case di campagna, terreni agricoli in alta montagna o abitazioni in zone disagiate.

Come accennato precedentemente, per calcolare il dimensionamento di un sistema di accumulo per fotovoltaico bisogna partire dal proprio fabbisogno energetico.

Come fare il calcolo del dimensionamento delle batterie? Bisogna innanzitutto valutare quali sono gli elettrodomestici più utilizzati in casa, soprattutto nelle ore serali, e per più tempo. Una volta selezionati, è necessario calcolare il loro consumo in watt e moltiplicarlo per le ore di utilizzo stimate.

Facciamo un esempio. Stimiamo che la tua lavatrice consumi 250 watt per 2 ore al giorno. Di conseguenza, moltiplicando i due dati, ne deriva un consumo di 500 kWh (kilowattora). Il risultato ottenuto rappresenta, indicativamente, la quantità di wattora (Wh) di cui avrai bisogno e, in fase di scelta di una batteria per fotovoltaico, dovrai optare per un modello che abbia una capacità uguale o superiore a quella ottenuta dai tuoi calcoli.

Modo 2: per chi ha già un impianto fotovoltaico connesso alla rete

Per calcolare il dimensionamento delle batterie per fotovoltaico anche in questo caso è necessario partire dai consumi energetici. A differenza della prima modalità, però, potrai affidarti alla lettura della bolletta.

Sul conto dell’energia è possibile ritrovare il riepilogo dei consumi annui di energia suddiviso per fasce:

  • F1: dalle 8.00 alle 19.00, dal lunedì al venerdì, ed è la fascia che, in teoria, si può coprire con la produzione diretta di energia da fotovoltaico;
  • F2: dalle 7.00 alle 8.00 e dalle 19.00 alle 23.00, dal lunedì al venerdì, e dalle 7.00 alle 23.00 del sabato
  • F3: dalle 23.00 alle 7.00, dal lunedì al sabato; la domenica e i festivi tutta la giornata
Fasce orarie energia
Fasce orarie energia

Come già specificato, la sera e la notte sono i momenti migliori per sfruttare i sistemi di accumulo perché l'impianto fotovoltaico non colpito dai raggi del sole, dunque le fasce da tenere in considerazione sono F2 e F3. La somma di questi due valori, confrontata con i kWh immessi in rete, rappresenta la produzione di energia che va oltre l’autoconsumo.

Ne deriva che:

  • Se la quantità di energia immessa in rete è maggiore dell’80% rispetto alla somma di energia consumata nelle fasce F2 ed F3, per calcolare le dimensioni dell’accumulo fotovoltaico è necessaria questa formula:
    [(F2+F3) x 0,8] : 365 = capacità della batteria in Wh netti
  • Se la quantità di energia immessa in rete ha un valore compreso tra il 50% e l’80% rispetto alla somma di energia consumata nelle fasce F2 ed F3, per il dimensionamento della batteria è necessaria quest’altra formula:
    energia immessa (in kWh) : 365 = capacità della batteria in kWh netti
  • Se la quantità di energia immessa in rete è minore del 50% rispetto alla somma di energia consumata nelle fasce F2 ed F3, prima di pensare all’accumulo, forse, è il caso di aumentare la taglia dell’impianto fotovoltaico

Modo 3: altri fattori da tenere in considerazione

Come specificato all’inizio di questo articolo, il sottodimensionamento e il sovradimensionamento di un sistema di accumulo fotovoltaico influiscono negativamente sulla prestazione e l’efficienza della tua batteria per impianto fotovoltaico. Lo scorretto dimensionamento della batteria per fotovoltaico, infatti, non porta reali benefici alla tua capacità di autoconsumo, anzi, ne impedisce soltanto il conseguimento.

Scegliere la capacità corretta di un sistema di accumulo al momento dell'installazione dell'impianto fotovoltaico, è fondamentale per assicurarsi un reale e concreto ammortamento dei costi e un rientro dell’investimento.

È da specificare, però, che il dimensionamento delle batterie non dipende solamente dai consumi in kWh. A influire sulle prestazioni, infatti, giocano un ruolo fondamentale anche la profondità di scarica, il tempo di ricarica e i cicli di durata della batteria per fotovoltaico. È proprio per tutti questi motivi che è consigliabile affidarsi a una ditta specializzata in fotovoltaico che ti accompagni nel calcolo del giusto dimensionamento per il tuo sistema di accumulo.

Nell'infografica sottostante trovi un riepilogo su come dimensionare le batterie di un impianto fotovoltaico in modo corretto.

Dimensionamento batterie fotovoltaico
Dimensionamento batterie fotovoltaico

Quanto si può risparmiare con un corretto dimensionamento delle batterie?

Un corretto dimensionamento delle batterie può aiutare a risparmiare! Un errore comune nel dimensionamento delle batterie fotovoltaiche è rappresentato da accumulatori troppo piccoli o, al contrario, da sistemi di storage eccessivamente capienti che risultano in parte sotto-utilizzati. Questa discrepanza può comportare una serie di inconvenienti finanziari e operativi.

Nel primo caso, con batterie sottodimensionate, potresti ritrovarti a dover integrare l'energia mancante dalla rete, vanificando così parte dei benefici economici dell'impianto fotovoltaico. Da un lato, hai speso una somma considerevole per l'installazione delle batterie, ma dall'altro non riesci a sfruttarne appieno il potenziale.

D'altro canto, se le batterie sono sovradimensionate rispetto al fabbisogno energetico della tua abitazione, potresti trovarle inutilizzate per gran parte del tempo. Questo significa che hai investito in un sistema costoso che non è in grado di fornire un ritorno economico proporzionato al suo costo.

Dunque è cruciale selezionare accumulatori della dimensione adeguata per massimizzare i vantaggi economici del tuo impianto fotovoltaico. Un dimensionamento corretto non solo ottimizza l'efficienza energetica del sistema, ma assicura anche un ritorno più rapido sull'investimento effettuato.


Scopri perché passare al Solare con Otovo

Bene, siamo giunti alla fine di questo articolo in cui ci siamo occupati di scoprire di più riguardo il dimensionamento delle batterie per fotovoltaico e ne abbiamo sottolineato tutti i benefici. Abbiamo inoltre visto come dimensionare le batterie di un impianto fotovoltaico in modo corretto.

Ora che siamo giunti alla conclusione di questo articolo ti vogliamo ricordare che decidere di passare a una batteria di accumulo, e in primis a un impianto fotovoltaico per la propria abitazione, abbiamo visto essere una scelta che sempre più persone stanno facendo e che avrà un impatto sempre più positivo per il futuro e i risparmi.

Sapevi che anche noi di Otovo ci occupiamo anche dell’installazione di batterie per fotovoltaico?

Quando si tratta di scegliere e dimensionare le batterie per un impianto fotovoltaico con accumulo, siamo qui per consigliarti al meglio. Grazie alla nostra esperienza e competenza nel settore, possiamo aiutarti a trovare la soluzione ottimale per le tue esigenze energetiche. Non solo ti garantiamo il miglior prezzo sul mercato, ma ti offriamo anche consulenza personalizzata per assicurarci che il dimensionamento del sistema sia adeguato alle tue necessità specifiche.

Scegliendo Otovo per l'installazione del tuo impianto fotovoltaico con batterie per accumulo, puoi avere la certezza di ricevere un servizio completo e professionale, dalla progettazione all'installazione e oltre. Ci impegniamo a fornire soluzioni sostenibili e convenienti che ti permettano di massimizzare i benefici dell'energia solare e ridurre la tua dipendenza dalla rete elettrica tradizionale.

Inoltre, collaboriamo con i migliori produttori e le migliori marche presenti sul mercato e sapremo sempre consigliarti, oltre che al miglior prezzo, anche il dimensionamento più adeguato per il tuo impianto fotovoltaico con accumulo.

Al momento la nostra offerta comprende i seguenti marchi:

Queste batterie sono compatibili con le marche di inverter solari che includiamo nei nostri sistemi fotovoltaici.

Ma la nostra offerta non finisce qui! Noi di Otovo vogliamo aiutarti a rendere la tua casa sempre più efficiente dal punto di vista energetico, per questo da noi trovi anche:

  • Pompe di calore: Le pompe di calore rappresentano un'alternativa ecologica e altamente efficiente per il riscaldamento e il raffreddamento degli ambienti domestici. Utilizzando l'energia termica presente nell'aria o nel terreno, contribuiscono in modo significativo alla riduzione dell'impatto ambientale e dei costi energetici.
  • Colonnine di ricarica per veicoli elettrici: Per coloro che sono interessati alla mobilità sostenibile, mettiamo a disposizione colonnine di ricarica per semplificare il processo di ricarica dei veicoli elettrici direttamente presso l'abitazione. Questo non solo rende più comoda la ricarica dei veicoli, ma incoraggia anche l'adozione di veicoli a emissioni zero, contribuendo alla riduzione complessiva delle emissioni di gas serra e all'ottimizzazione dell'impatto ambientale.
I prodotti che vendiamo noi di Otovo
I prodotti che vendiamo noi di Otovo

Cosa aspetti? Immetti il tuo indirizzo nella barra di ricerca sottostante e calcolati subito un preventivo solare gratuito e personalizzato!


Domande frequenti

Che differenza tra kW e kWh?

Con il kilowatt (kW) si indica la misura della potenza elettrica consumata in un istante, mentre il kilowattora (kWh) è l'unità di misura per la quantità di energia consumata in un'intervallo di tempo di un'ora.

Come dimensionare una batteria di accumulo fotovoltaico?

Il dimensionamento di una batteria di accumulo fotovoltaico dipende dal fabbisogno energetico giornaliero dell'utente e dalla capacità di stoccaggio necessaria per garantire l'autoconsumo ottimale dell'energia solare prodotta.

Ricevi un'offerta!
Ti sei iscritto correttamente a Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Bentornato! Sei entrato correttamente.
Bene! Ti sei iscritto correttamente.
Il tuo link è scaduto
Benissimo! Controlla la tua mail per trovare il link per accedere.