Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

Scopriamo quando un sistema di storage è profittevole

Come abbiamo già visto in uno dei nostri articoli, i sistemi di accumulo sono tecnologie sempre più scelte dagli italiani. Tuttavia, quando è il momento di investire in un impianto fotovoltaico, molti si chiedono se le batterie siano sempre necessarie.

In questo articolo cerchiamo di chiarire alcuni punti relativi al fotovoltaico con accumulo e vedere quando conviene installare un impianto fotovoltaico con batteria.


Prima di iniziare a leggere, calcolati subito un preventivo per un impianto fotovoltaico. Inserisci l’indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante. Riceverai un’offerta personalizzata in meno di un minuto.

Pronti? Via!


Come funziona un impianto fotovoltaico con accumulo?

Durante le ore di sole un impianto fotovoltaico produce energia elettrica in corrente continua che viene poi trasformata in corrente alternata grazie all’azione dell’inverter. In questo modo può essere utilizzata all’interno delle nostre abitazioni.

L’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici può essere consumata nello stesso momento della produzione. Invece, se durante il giorno si è fuori casa, l’energia solare prodotta viene ceduta alla rete elettrica.

Tutto questo cambia con le batterie per fotovoltaico. Infatti, gli accumulatori sono in grado di immagazzinare l’energia prodotta durante la giornata e non consumata. In questo modo, il surplus di energia non viene più immesso nella rete elettrica, ma può essere utilizzato durante la notte o nelle giornate più uggiose, quando l’impianto produce di meno.


Cosa succede quando non si installa un sistema di accumulo?

Hai mai pensato qual è il momento della giornata in cui consumi più energia? Pensaci bene. Se sei un lavoratore, molto probabilmente è la mattina presto quando la luce del sole è ancora debole e la sera, quando torni a casa e la luce del sole si attenua.

Durante questi momenti, le persone che hanno già acquistato un impianto fotovoltaico richiedono l’energia alla rete elettrica, che può essere considerata come un gigantesco sistema di accumulo energetico.

Viceversa, quando a mezzogiorno il loro impianto produrrà più del dovuto, dovranno immettere in rete il surplus di energia, con un guadagno in credito. Questo significa che quando di sera avranno bisogno dell’energia, il sistema fotovoltaico la preleverà direttamente dalla rete compensando quello che aveva immesso durante la giornata.

Ed è proprio questo il concetto di Scambio sul Posto, ovvero quello di compensare l’energia che si immette in rete con quella che si preleva. Qualora si immettesse più del dovuto, si verrà ripagati dal GSE.

Voglio un preventivo personalizzato!


Quando è utile aggiungere una batteria per fotovoltaico al tuo impianto?

Noi di Otovo, consigliamo un sistema di storage a tutte le persone che vivono in una regione caratterizzata da frequenti disastri naturali o che non hanno una rete elettrica stabile.

Tuttavia, la maggior parte dei nostri clienti ci richiede una sistema di accumulo per essere i più indipendenti possibile dalla rete elettrica. Infatti, grazie ai sistemi di storage si può raggiungere un’indipendenza pari al 90%. Tuttavia, prima dell’acquisto è necessario pensare a diversi interventi di efficienza energetica per ridurre il fabbisogno di energia. Ti consigliamo per cui di rivolgerti a un esperto del settore per scegliere il corretto dimensionamento della batteria e selezionare un accumulatore con un eccellente rapporto prezzo-prestazioni.

Tra coloro che optano per un sistema di accumulo non mancano coloro che vogliono utilizzare esclusivamente energie rinnovabili. Per queste persone, avere un accumulatore è indispensabile. Infatti, in assenza di un sistema di storage, il surplus di energia che viene immesso in rete verrà mischiato con altre tipologie di energia elettrica proveniente anche da fonti non rinnovabili. Per cui, quando si richiederà energia elettrica alla rete, non si riceverà solamente energia pulita.


Quando è necessario avere un impianto fotovoltaico con accumulo?

Nel caso di aree remote, come zone di alta montagna, dove la rete elettrica non arriva, un impianto fotovoltaico a isola può essere la soluzione. Questa tecnologia, conosciuta anche come stand alone o off-grid, non è allacciata alla rete elettrica di distribuzione nazionale ed è in grado di fornire elettricità a utenze isolate. Come? Grazie alle batterie per fotovoltaico che incamerano il surplus di energia durante la giornata per poi renderla disponibile in un secondo momento!

Se interessato, ti consigliamo di leggere il nostro articolo sugli impianti fotovoltaici a isola per scoprire di più su questi sistemi.


Quando il sistema di accumulo non serve

Investire in una batteria per fotovoltaico ha un suo costo. Per cui se sei d’accordo di scambiare l’energia con la rete e se utilizzi la maggior parte dell’energia durante il giorno, probabilmente un impianto fotovoltaico tradizionale potrebbe soddisfare le tue esigenze.

Tuttavia, potresti essere infastidito nel richiedere e utilizzare energia proveniente da fonti fossili. Una soluzione? Scegliere un operatore nel mercato libero che ti garantisca che la provenienza dell’energia sia 100% rinnovabile.


Conclusione

Sistema di accumulo sì o sistema di accumulo no? A questa domanda rispondiamo: dipende. Tuttavia, ti consigliamo di parlare sempre prima con un nostro esperto per prendere la decisione più adatta alle tue esigenze.

Sei pronto a unirti alla rivoluzione solare? Calcola un preventivo in meno di un minuto. Immetti l’indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante. Riceverai subito un’offerta personalizzata!


Domande frequenti

Quanto costa un sistema di accumulo?

Il prezzo di una batteria per fotovoltaico varia in base alla tipologia di batteria e oscilla tra i €700 e i 1000€ per kWh (IVA esclusa).

Quanto dura un sistema di accumulo?

I migliori sistemi di accumulo hanno garanze di 10 anni, estensibili fino a 20. Sono progettati per supportare circa 12000 cicli di carica completi. Ciò significa che hanno una durata operativa di oltre 20 anni.

You’ve successfully subscribed to Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Welcome back! You’ve successfully signed in.
Great! You’ve successfully signed up.
Your link has expired
Success! Check your email for magic link to sign-in.