Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

La registrazione di un impianto fotovoltaico

La scelta di passare alle energie rinnovabili, in particolare all'energia solare, e di installare un impianto fotovoltaico sul tetto della propria abitazione sta prendendo sempre più piede tra i cittadini italiani.

Un impianto fotovoltaico sul tuo tetto comporta molti vantaggi. Se scegli inoltre di integrare una batteria per fotovoltaico al tuo sistema solare vedrai quanto gioverà alle tue bollette! Un impianto fotovoltaico con accumulo, infatti, ti permette di abbattere i costi in bolletta di oltre l’80% poiché potrai usufruire dell’energia che i tuoi sistemi di storage hanno immagazzinato durante la giornata. E questo ti dà la possibilità di poter usufruire dell’energia elettrica prodotta dal tuo impianto fotovoltaico anche alla sera, o nei momenti in cui ne hai più bisogno.

Ma facciamo un passo indietro: ti sei mai chiesto quali siano le procedure burocratiche da effettuare post installazione per poter usufruire liberamente dell’energia prodotta del tuo impianto fotovoltaico? Nello specifico, ti sei mai interrogato su cosa sia e come si faccia la registrazione del tuo impianto fotovoltaico al portale Gaudì Terna?

Te lo spieghiamo noi proprio in questo articolo, in cui vedremo tutti ciò che bisogna sapere su come registrare un impianto fotovoltaico. Infine, andremo a rispondere ad alcune delle domande più frequenti sul tema.

Non sei ancora in possesso di un impianto fotovoltaico? Cosa aspetti? Calcolati subito un preventivo gratuito e personalizzato! Ti basterà immettere l’indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante e riceverai un’offerta in meno di un minuto.

Sei pronto? Iniziamo!


Gaudì Terna fotovoltaico: cos’è e a cosa serve

Nel 2007, in Italia, si è assistito a un significativo passo avanti nella liberalizzazione del mercato dell'energia attraverso l'emendamento del Decreto Legislativo n°79 del 1999. Questa modifica ha finalmente permesso ai cittadini di esercitare liberamente la scelta del proprio fornitore di energia, consentendo loro di aderire a contratti ritenuti più idonei alle proprie esigenze.

Parallelamente, il decreto ha imposto che le attività di trasmissione dell'energia fossero soggette alle direttive dello Stato, affidando la concessione a Terna, l'ente preposto alla gestione della rete di trasmissione nazionale. Questa decisione ha portato all'implementazione del sistema Gaudì Terna fotovoltaico, dove "Gaudì" rappresenta l'acronimo di "Gestione Anagrafica Unica Degli Impianti".

Grazie a questo sistema, è stato possibile creare un registro completo di tutti gli impianti produttori di energia, compresi i dettagli su tutti gli impianti fotovoltaici presenti sul territorio italiano. Una conseguenza fondamentale di questa registrazione è che diventa indispensabile e vincolante per l'allaccio dell'impianto fotovoltaico alla rete. In sostanza, se il proprio impianto non è registrato nel portale Gaudì Terna, non sarà possibile procedere con l'allaccio alla rete elettrica.

Tuttavia, c'è una buona notizia per chiunque abbia un impianto fotovoltaico: l'onere della registrazione al portale Terna Gaudì è preso in carico dall'installatore fotovoltaico partner di Otovo, o direttamente dal gestore di rete. Questo significa che il proprietario dell'impianto non dovrà preoccuparsi di gestire la procedura di registrazione, in quanto sarà gestita da professionisti del settore.

Ma vediamo un po’ più nel dettaglio la funzionalità di gestione anagrafica e di censimento sul portale Terna, indispensabile per la corretta esperienza solare.


Gestione anagrafica unica degli impianti

Tra le numerose funzioni presenti sul portale Terna, stabilite dalla delibera 205/08, vi rientra anche la realizzazione, gestione e mantenimento di un database in cui sia contenuta l’intera anagrafica e censimento degli impianti che producono energia elettrica, sia che questi ultimi siano connessi direttamente o indirettamente alle reti elettriche.

Questo database svolge un ruolo cruciale nell'efficienza e nella trasparenza del settore energetico, offrendo una piattaforma centralizzata per la registrazione di un impianto fotovoltaico e la gestione di tutti gli impianti di produzione di energia elettrica, compresi quelli provenienti da fonti rinnovabili come l'energia solare.

La gestione anagrafica degli impianti e delle unità di produzione semplifica estremamente le procedure burocratiche relative alla registrazione di un impianto fotovoltaico. Infatti, il mantenimento di un database al cui interno sono raccolti tutti i dati tecnici relativi ai sistemi solari permette innanzitutto di accelerare le tempistiche nei confronti del GSE (Gestore dei Servizi Energetici), l'ente responsabile della certificazione e dell'incentivazione delle energie rinnovabili in Italia.

Attraverso questo database centralizzato, i proprietari di impianti fotovoltaici possono procedere con la registrazione dell'impianto fotovoltaico in modo semplice e veloce, fornendo tutti i dettagli tecnici necessari per garantire la conformità normativa e ottenere eventuali incentivi o agevolazioni previste dalla legislazione italiana.

Inoltre, la disponibilità di dati accurati e aggiornati sugli impianti fotovoltaici consente una migliore pianificazione e gestione della rete elettrica, facilitando l'integrazione di fonti di energia rinnovabile nel sistema elettrico nazionale. Questo è particolarmente importante nell'ottica di promuovere la transizione verso un sistema energetico più sostenibile e resiliente, riducendo le emissioni di gas serra e migliorando la sicurezza e l'affidabilità dell'approvvigionamento energetico.

Vediamo ora nello specifico cosa è e quali sono le caratteristiche del Portale Gaudì!


Come funziona e cosa contiene il Portale Gaudì?

Il portale fotovoltaico Gaudì non è solo un registro statico, ma rappresenta piuttosto uno strumento dinamico e fondamentale per la gestione completa delle informazioni tecniche relative agli impianti di produzione di energia elettrica, con particolare attenzione agli impianti fotovoltaici. Questo sistema è integrato nell'anagrafe di Terna e svolge un ruolo cruciale nel monitoraggio e nella regolamentazione del settore energetico nazionale.

Il funzionamento del portale Gaudì si articola attraverso tre fasi ben distinte, ciascuna delle quali contribuisce alla creazione di una base di dati affidabile e dettagliata:

  • Registrazione dei dati tecnici: Durante questa fase iniziale, gli operatori devono inserire nel sistema anagrafico di Terna tutti i dettagli tecnici rilevanti di ciascun impianto di produzione di energia. Ciò include parametri specifici di ogni componente e informazioni relative al gruppo di generazione. Questo processo garantisce che tutte le specifiche degli impianti siano accuratamente documentate e aggiornate nel sistema centrale di gestione.
  • Assegnazione del Codice di Identificazione Univoco: Una volta completata la fase di registrazione, Terna assegna a ciascun impianto di produzione un codice di identificazione univoco. Questo codice è fondamentale per garantire un'identificazione inequivocabile di ogni impianto all'interno della rete elettrica nazionale. Oltre all'impianto nel suo complesso, vengono assegnati codici anche a ogni sezione e gruppo di generazione, consentendo un controllo preciso e dettagliato della distribuzione dell'energia.
  • Identificazione della categoria di impianto fotovoltaico: Dopo l'assegnazione del codice di identificazione, viene effettuata un'ulteriore classificazione dell'impianto fotovoltaico in base alla sua dimensione. Questo processo suddivide gli impianti in due categorie principali: "Piccola Taglia" e "Media/Grande Taglia". Tale distinzione è di fondamentale importanza per il monitoraggio e la regolamentazione, poiché le diverse categorie possono essere soggette a regolamenti e normative specifiche.
Portale Gaudì Terna
Portale Gaudì Terna

Dunque all’interno del sistema anagrafico di Terna devono essere contenuti i dati tecnici di ogni impianto, compresi delle caratteristiche delle diverse sezioni da cui è composto e le informazioni relative al gruppo di generazione.

Ma non si tratta di una semplice raccolta dati. Terna si occupa anche di assegnare un codice di identificazione univoco per ogni impianto di produzione e per ciascuna sezione e gruppo di generazione. Ed è proprio qui che entra in gioco il portale Gaudì. Per alleggerire tutta la parte burocratica di questo processo anagrafico il portale, attraverso un’integrazione del sistema Censimp, permette di poter svolgere questa procedura comodamente online.

Piccolo reminder per il lettore: tieniti a mente la nomenclatura Censimp Terna, perché ci torneremo più tardi.

Dunque, all’interno del portale Gaudì Terna è possibile registrare il proprio impianto fotovoltaico accedendo direttamente al sito. Come visto poche righe sopra, l’impianto fotovoltaico può essere appartenente a due categorie:

  • Impianti fotovoltaici di piccola taglia, con potenze minori di 10 MW
  • Impianti fotovoltaici di media/grande taglia, con potenza superiore ai 10 MW

Avviene questa distinzione per determinare il peso della produzione di energia elettrica. Ovvero, nel caso di una potenza inferiore a 10 MW questa verrebbe considerata un’Unità di Produzione non rilevante (UPNR), che l’utente deve provvedere a definire. Nel caso di una potenza superiore ai 10 MW, invece, questa sarebbe indicata come Unità di Produzione Rilevante (UPR).

Infine, grazie al codice di identificazione univoco, il portale Gaudì è capace di localizzare velocemente l’impianto fotovoltaico a cui fa riferimento per eseguire le modifiche del caso.


Censimp

Come menzionato in precedenza, il termine "Censimp Terna" indica il processo di censimento degli impianti, ossia tutte le procedure necessarie per attivare un nuovo impianto di produzione elettrica fotovoltaica.

Dopo aver completato la registrazione tramite il portale Gaudì, il servizio offerto da Terna fornisce il codice Censimp, un identificativo univoco che contraddistingue l'impianto fotovoltaico registrato.

Inoltre, oltre a semplificare questa procedura burocratica, altrimenti complessa, l'inserimento dei dati in Gaudì fotovoltaico consente di monitorare le prestazioni di tutti gli impianti fotovoltaici attivi sul territorio italiano.

Per ottenere la qualificazione del proprio impianto di produzione, è necessario seguire quattro passaggi distinti. Una volta completati con successo, l'impianto fotovoltaico può essere ufficialmente messo in esercizio, ottenendo così l'accesso allo stato di esercizio. Questi passaggi comprendono:

  • Registrazione dell'impianto fotovoltaico: Il processo ha inizio con la registrazione dell'impianto fotovoltaico tramite il portale Gaudì, rappresentando il primo passo fondamentale per avviare il processo di qualificazione.
  • Validazione dell'impianto: Successivamente, l'impianto fotovoltaico deve superare una fase di validazione, durante la quale vengono attentamente esaminati i dati tecnici e amministrativi forniti al fine di garantire la conformità normativa.
  • Registrazione dell'unità produttiva: È cruciale registrare in modo specifico l'unità produttiva dell'impianto, garantendo così una gestione accurata delle produzioni e l'assegnazione dei diritti e dei doveri correlati.
  • Valutazioni tecniche e commerciali: Infine, si procede con valutazioni approfondite sia tecniche che commerciali. Queste possono includere esami dettagliati sulle prestazioni e le specifiche tecniche dell'impianto, nonché valutazioni commerciali legate alla vendita dell'energia elettrica prodotta. Questo approccio completo garantisce un'analisi dettagliata sia dal punto di vista tecnico che commerciale nell'integrazione dell'impianto nel sistema.

Nell'infografica sottostante trovi riassunti i quattro principali passaggi.

Procedure
Procedure

Dati tecnici essenziali per il Portale Gaudì

Durante il processo di registrazione di un impianto fotovoltaico tramite il portale Gaudì di Terna, è di cruciale importanza fornire una serie di dati tecnici essenziali affinché l'impianto possa essere identificato e classificato con precisione.

Questi dettagli tecnici sono fondamentali per garantire una gestione efficiente e trasparente degli impianti fotovoltaici, oltre che per consentire il monitoraggio accurato delle loro prestazioni nel tempo.

Di seguito sono elencati alcuni dei dati richiesti durante la registrazione:

  • Tipologia dei Pannelli Fotovoltaici: È essenziale specificare il tipo di pannelli fotovoltaici utilizzati nell'impianto, includendo informazioni come il produttore, il modello, la potenza nominale e il tipo di tecnologia (monocristallina, policristallina, a film sottile). Questi dettagli sono cruciali per valutare l'affidabilità, l'efficienza e le prestazioni complessive dell'impianto.
  • Inverter: È necessario indicare il tipo di inverter utilizzato nell'impianto, poiché questo componente svolge un ruolo cruciale nella conversione dell'energia elettrica generata dai pannelli fotovoltaici. Fornire informazioni dettagliate sul produttore, il modello, la capacità di potenza e altre specifiche tecniche è essenziale per garantire la compatibilità e l'efficienza dell'intero sistema fotovoltaico.
  • Caratteristiche dei Pannelli: È fondamentale fornire dettagli sulle caratteristiche dei pannelli fotovoltaici, come l'efficienza, l'inclinazione dell'installazione e l'orientamento. Questi dettagli aiutano a valutare l'idoneità e l'efficacia della progettazione e dell'installazione dell'impianto per massimizzare l'assorbimento di luce solare e l'efficienza energetica.
  • Potenza di Picco: Questo valore rappresenta il massimo livello nominale di potenza dell'impianto fotovoltaico in condizioni ottimali. Conoscere la potenza di picco è essenziale per valutare la capacità e le prestazioni dell'impianto e per pianificare la distribuzione e l'utilizzo dell'energia prodotta.
  • Potenza in Immissione nella Rete: Questo dato indica l'energia effettivamente immessa nella rete elettrica nazionale dall'impianto fotovoltaico. È importante per determinare il contributo dell'impianto alla rete, calcolare crediti energetici o compensazioni e monitorare l'impatto dell'impianto sulla rete elettrica nazionale.
Dati per la registrazione
Dati per la registrazione

Una volta completati questi passaggi, l’impianto fotovoltaico sarà ufficialmente pronto per entrare in funzione, consentendo l'accesso alla rete elettrica nazionale e garantendo una produzione di energia solare conforme alle normative vigenti.

Cogliamo l’occasione per ricordarti un’altra volta che in Otovo ti offriamo un servizio davvero completo. Infatti, non dovrai occuparti tu della registrazione e censimento dell’impianto fotovoltaico, ma se ne occuperà il partner installatore fotovoltaico Otovo, oppure direttamente il tuo gestore di rete.


Scegli di affidarti a Otovo!

Siamo giunti alla fine di questo articolo in cui abbiamo affrontato il tema della registrazione di un impianto fotovoltaico. Prima di concludere vogliamo ricordarti che Otovo si impegna non solo nella registrazione e nel censimento del tuo impianto fotovoltaico, ma va oltre, fornendoti un supporto completo e personalizzato in ogni fase del processo. Dal momento della progettazione e dell'installazione fino alla gestione e alla manutenzione dell'impianto, ci assicuriamo di offrire un servizio professionale e di alta qualità, garantendo la massima soddisfazione dei nostri clienti.

In particolare, ci impegniamo a selezionare esclusivamente i migliori prodotti disponibili sul mercato per l'installazione dei tuoi impianti fotovoltaici. Collaboriamo con i principali fornitori e produttori del settore per garantire la qualità, l'affidabilità e le prestazioni ottimali dei componenti utilizzati nei nostri progetti. Ciò significa che potrai contare su pannelli solari, inverter e altri dispositivi tecnologici all'avanguardia, progettati per massimizzare l'efficienza energetica e garantire una produzione stabile e affidabile nel tempo.

In questo modo, non solo potrai beneficiare delle vantaggiose tariffe di incentivazione e dei risparmi economici derivanti dall'autoconsumo dell'energia solare, ma contribuirai anche attivamente alla riduzione delle emissioni di gas serra e alla promozione dell'energia rinnovabile nel tuo contesto locale e globale.

Adottare un impianto fotovoltaico con il nostro supporto significa diventare parte attiva della transizione verso un futuro energetico più sostenibile. Oltre ai vantaggi economici immediati, come il risparmio sulla bolletta energetica e la possibilità di ottenere crediti energetici, investire in soluzioni energetiche sostenibili contribuisce a preservare l'ambiente per le generazioni future e a creare una comunità più consapevole e responsabile dal punto di vista ambientale.

Cosa aspetti allora? Passa al solare in meno di un minuto! Immetti l’indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante e calcola un preventivo gratuito e personalizzato per il tuo prossimo impianto fotovoltaico:


Domande frequenti

Cos'è il portale Gaudì Terna?

Il sistema Gaudì Terna fotovoltaico - dove “Gaudì” è l’acronimo di Gestione Anagrafica Unica Degli Impianti” - è un sistema informatico necessario per il la registrazione anagrafica e il censimento di tutti gli impianti produttori di energia elettrica tra cui, ovviamente, anche quelli fotovoltaici.

Chi si occupa di registrare l’impianto fotovoltaico sul portale Gaudì Terna?

Solitamente, chi si occupa della registrazione dell’impianto sul portale Gaudì Terna è il produttore, termine con cui si indica il titolare dell’impianto di produzione, ovvero la persona fisica titolare della richiesta di connessione. Noi di Otovo ti offriamo questo servizio solo nel caso di iter ordinario, mentre nel caso di iter semplificato è il distributore che si occupa della registrazione sul portale Terna Gaudì.

Ricevi un'offerta!
Ti sei iscritto correttamente a Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Bentornato! Sei entrato correttamente.
Bene! Ti sei iscritto correttamente.
Il tuo link è scaduto
Benissimo! Controlla la tua mail per trovare il link per accedere.