Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

Responsabilità sociale: il nuovo obiettivo delle realtà aziendali

Con l’avvento dell’era digitale viviamo in un mondo sempre più connesso, in cui ogni problematica è strettamente interdipendente l’una dall’altra. Questa interconnessione fa sì che nemmeno le imprese possano estraniarsi dalle questioni riguardanti la società a livello globale.

Numerose sono state le iniziative intraprese a livello europeo e globale per perseguire il processo di transizione energetica verso un futuro in cui le energie pulite e rinnovabili siano le protagoniste di questa rivoluzione green per la salvaguardia del Pianeta. Più volte negli articoli di questo blog, per esempio, ti abbiamo parlato del Cop26 di Glasgow, oppure dell’Agenda 2030, l’accordo firmato dagli stati membri dell’Unione Europea per mantenere il rialzo delle temperature al di sotto di 1,5°C in modo da contenere il surriscaldamento globale e diminuire la carbon footprint e perseguire la neutralità carbonica. Anche numerosi progetti di economia circolare, finanza verde e green economy sono tra le iniziative più attive poste sul tavolo di discussione in materia green.

Ormai è risaputo, la questione ambientale è sicuramente tra le problematiche più urgenti da risolvere e coinvolge in prima battuta anche le aziende. Sono sempre più numerose, infatti, le realtà aziendali che hanno iniziato a integrare all’interno delle loro attività nuove pratiche e politiche di comportamento che permettano di perseguire una maggiore sostenibilità e responsabilità sociale.

Proprio in questo articolo ti spiegheremo nel dettaglio il significato di Corporate Social Responsibility, ovvero l’integrazione volontaria delle aziende di tematiche sociali e ambientali all’interno delle loro operazioni commerciali.

Sei pronto? Iniziamo!


Corporate Social Responsibility: cos’è

Per Corporate Social Responsibility (in italiano Responsabilità Sociale d’Impresa) si intende un insieme di operazioni atte a migliorare la reputazione di un’azienda agli occhi dei consumatori e degli investitori ma, al tempo stesso, che permettano una collaborazione trasversale tra più realtà aziendali per fare la differenza sul lungo periodo in termini sociali e ambientali.

La CSR nel corso del tempo è diventata un’operazione sempre più rilevante, poiché i consumatori hanno iniziato a sviluppare e a incrementare un interesse crescente nei confronti dell’eticità dei marchi.

I punti cardine sono i seguenti:

  • Volontariato d’impresa
  • Etica
  • Responsabilità sul territorio
  • Obiettivi precisi
  • Pianificazione a lungo termine
  • Trasparenza
  • Valorizzazione delle risorse umane ed economiche
  • Studio attento del mercato
Responsabilità Sociale delle Imprese
Responsabilità Sociale delle Imprese

Perché è importante per le aziende

L’attenzione delle aziende si sta spostando sempre più velocemente in direzione di una ricerca costante di nuove strategie di comunicazione per la diffusione di tecniche per l’implementazione della Corporate Social Responsibility, in modo da generare un impatto positivo agli occhi dei consumatori. In quest’ottica la CSR potrebbe essere un ottimo vantaggio competitivo rispetto ai concorrenti, perché trasmette ai consumatori e alla società nel suo complesso una maggiore trasparenza che, a sua volta, genera maggiore fiducia. Per l’azienda questa responsabilità sociale apre le porte ai nuovi mercati, i quali offrono la possibilità di far accrescere il proprio business in modo sostenibile.

I fronti su cui la CSR può essere implementata in un’azienda sono due:

  • Implementata su un fronte interno: in questo modo sarà possibile trasformare le pratiche di gestione delle risorse umane, migliorare la sicurezza e la salute dei dipendenti, modificare l’organizzazione aziendale in termini di sostenibilità e circolarità e, infine, implementare i processi di produzione, distribuzione e ricerca di materie per perseguire un minore impatto sull’ambiente.
  • Implementata su un fronte esterno: si tratta soprattutto di cambiare il modo in cui l’azienda comunica con la società. Dunque un focus sulle tecniche di comunicazione che migliorino la produttività del messaggio e che sfruttino tecniche pedagogiche per l’ascolto e la ricezione.

Esempi pratici di Responsabilità Sociale d’Impresa

Come affermato precedentemente, nelle azioni di CSR è inclusa anche la trasformazione della comunicazione aziendale. L’indice di sostenibilità di un’azienda, infatti, non si misura soltanto con la riorganizzazione delle pratiche aziendali, ma bisogna tenere in conto anche una serie di operazioni che vadano ad agire sugli strumenti e le modalità per migliorare la comunicazione.

Innanzitutto, questo cambiamento parte da una maggiore integrazione di strumenti digitali in azienda, i quali permettono ai dipendenti di ottimizzare il tempo durante le ore di lavoro e di semplificare le procedure ripetitive. Ma non solo, un’azienda sostenibile dovrebbe tenere in particolar modo al benessere dei dipendenti e alla loro salute, ed è per questo che dovrebbe integrare strumenti di welfare sostenibili, come il pagamento di abbonamenti per i mezzi pubblici e l’introduzione di pasti più salutari e a km0.

Anche gli articoli di marketing aziendale possono diventare sostenibili, scegliendo fornitori in grado di offrire servizi di qualità. Al posto dei tradizionali biglietti da visita, per esempio, si potrebbe optare per dei biglietti in carta riciclata e trasformare i tradizionali gadget in oggetti più interessanti e rispettosi dell’ambiente, come shopper in tela riutilizzabili su cui viene stampato il logo aziendale o penne ecologiche personalizzate.

Tutte queste semplici azioni rappresentano degli elementi fondamentali da considerare quando si pianifica una strategia di comunicazione aziendale che vuole mettere al centro la responsabilità sociale dell’impresa, perché permettono all’azienda non solo di apparire ma anche di vivere una realtà incentrata maggiormente sulla sostenibilità.

Se vuoi approfondire maggiormente questo argomento, ti consigliamo di vedere il seguente TEDx Talk:

Il fotovoltaico e la Corporate Social Responsibility

Abbiamo appena elencato alcuni possibili esempi di applicazione di semplici azioni sostenibili per perseguire la Corporate Social Responsibility, ma anche l’energia solare può essere una valida alleata in questa transizione.

Infatti, se le aziende fossero in possesso di un impianto fotovoltaico, e dunque fossero alimentate a energia solare, potrebbero giovare di una costante produzione di energia pulita che non produce emissioni di CO2 nell’atmosfera e, soprattutto, potrebbero usufruire dell’autoconsumo.


Anche noi di Otovo, all’interno della nostra azienda, ci impegniamo per perseguire la Responsabilità Sociale d’Impresa, per offrire ai nostri dipendenti un luogo di lavoro etico e sostenibile. Abbiamo a cuore il concetto di sostenibilità e la nostra missione è quella di installare il maggior numero di impianti fotovoltaici sulla maggior parte dei tetti degli italiani.

Richiedi un preventivo gratuito in meno di un minuto e partecipa anche tu alla rivoluzione solare. Come fare? Ti basterà inserire l’indirizzo di tuo interesse nella barra di ricerca sottostante per ricevere la tua offerta personalizzata:


You’ve successfully subscribed to Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Welcome back! You’ve successfully signed in.
Great! You’ve successfully signed up.
Your link has expired
Success! Check your email for magic link to sign-in.