Inizia a risparmiare ora con Otovo. Scopri ora il potenziale del tuo tetto!

Un sommario dei nostri articoli della sezione “Fotovoltaico in Italia”

Abbiamo organizzato per voi una panoramica di tutti gli argomenti trattati nella sezione del nostro blog intitolata "Fotovoltaico in Italia".

Avrete a disposizione una breve guida di tutto ciò che c’è da sapere sul mondo dei pannelli fotovoltaici in Italia: una descrizione generale, le diverse caratteristiche regione per regione, e molto altro. Inoltre, per ogni argomento che vorrete approfondire troverete dei comodi link che vi indirizzeranno direttamente al post specifico all’interno del nostro blog, in modo da avere piena libertà di costruirvi un’informazione più consapevole sul mondo dei pannelli solari.  

Gli argomenti che tratteremo in questo riassunto della sezione “Fotovoltaico in Italia” sono i seguenti:

  • Il fotovoltaico in Italia: una crescita esponenziale
  • La diffusione del fotovoltaico nelle Regioni Italiane
  • Inclinazione e orientamento
  • Un’Italia solare
  • Le province solari

Iniziamo!


Il fotovoltaico in Italia: una crescita esponenziale

Il fotovoltaico in Italia è chiamato a ricoprire un ruolo fondamentale nell’orientamento green della nostra società in vista degli obiettivi europei 2030. Seppur sia una risorsa relativamente giovane, l’energia solare fotovoltaica in Italia proviene da un percorso lungo e complesso. Infatti, fino al 2007 era considerata ancora una tecnologia sperimentale, con poche installazioni ridotte alle iniziative di qualche Pubblica Amministrazione, o di alcuni privati particolarmente attenti alla salvaguardia dell’ambiente con risorse sostenibili.

Il boom del Conto Energia

Il primo grande sprint è avvenuto con l’emanazione del Conto Energia, il sistema di incentivazione promosso dal GSE e che agevolava direttamente la produzione di kWh. Grazie a questa agevolazione la crescita del fotovoltaico è accelerata esponenzialmente: da poco più di 100 MW installati nel 2007 si è arrivati nel 2013 a circa 18 GW di capacità installata, la maggior parte concentrata nel Sud del paese.

I progressi del 2020

La terza fase di crescita graduale del fotovoltaico in Italia è continuata sino a oggi, nonostante l’aggiunta di alcuni importanti cambiamenti che hanno aumentato il sostegno normativo alla sua diffusione (come il Decreto Fer 1, le Comunità Energetiche e gli Ecobonus).

Infatti, il fotovoltaico in Italia è arrivato a circa 21,7 GW di potenza installata. Dal punto di vista della generazione elettrica, la produzione fotovoltaica è cresciuta anche nel 2020 (+9,6%), con circa 25,5 TWh prodotti, pari a poco meno del 10% della produzione netta nazionale.

La quarta fase del fotovoltaico in Italia

Ci sono senza dubbio segnali incoraggianti per il fotovoltaico in Italia, che sta affacciandosi senza indugi alla sua quarta fase di sviluppo ed evoluzione. Difatti, secondo le analisi del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC) il fotovoltaico (tipologia di fonte rinnovabile decisamente preminente rispetto a tutte le altre) sarà chiamato a svolgere un ruolo cruciale nel sistema elettrico nazionale, ponendosi in testa alla crociata della decarbonizzazione.

In particolare, il PNIEC prevede un target di 52 GW di capacità fotovoltaica entro il 2030, oltre il doppio rispetto ai 20,9 GW installati fino al 2019. Nello specifico, la crescita dovrebbe accelerare notevolmente nel periodo 2023-2025, con una nuova capacità media annuale aggiuntiva pari a circa 4,6 GW, ovvero numeri che non si vedono dal biennio d’oro 2010-2011.

Voglio passare al solare


Installazioni fotovoltaico in Italia: i dati completi del 2021

Grazie al report di Italia Solare è ora possibile avere una visione completa del numero degli impianti fotovoltaici installati lo scorso anno e delle variazioni rispetto all'anno precedente.

Prendendo visione dell'andamento trimestrale è importante notare come, rispetto al 2020, nel 2021 siano aumentati esponenzialmente sia i nuovi impianti connessi che la potenza installata. A proposito di quest'ultima, ogni trimestre ha avuto una potenza connessa maggiore rispetto al trimestre precedente; inoltre, la potenza connessa riferita agli impianti di piccola taglia inferiori ai 12 kW è più che raddoppiata rispetto ai 61 MW del Q1.

Connessioni per trimestre (Fonte: VP Solar)
Connessioni per trimestre (Fonte: VP Solar)

La diffusione del fotovoltaico nelle regioni italiane: i dati del 2020

Tra il 2009 e il 2020 il numero di impianti installati in Italia è più che decuplicato, passando da 76.000 unità a circa 900.000, e il numero continuerà a crescere anche grazie alle agevolazioni fiscali offerte dallo Stato. La spinta maggiore alla crescita del fotovoltaico è data dal settore residenziale, con circa 700.000 impianti installati complessivamente al 2020, a cui segue il terziario con circa 100.000 impianti. La capacità installata è quindi in aumento costante dal 2012, arrivando a un apice di circa 23 GW nel 2020.

La distribuzione degli impianti fotovoltaici è molto diversificata sul territorio italiano. Sebbene le regioni del Sud siano quelle che godono di un miglior irraggiamento, e quindi potenzialmente più produttive, la maggior concentrazione di impianti è al Nord (55% circa). La quota restante si divide tra Sud (28%) e Centro (17%).

La Lombardia si conferma la regione con il maggior numero di impianti (oltre 145.000, che concentrano l'11,7% della potenza complessiva installata nel Paese), seguita dal Veneto (circa 134.000 impianti).

La regione con più potenza installata è, invece, la Puglia, con 2,9 GW (13,4% del totale nazionale). Più in generale, la potenza complessivamente installata in Italia a fine 2020 si concentra per il 45% nelle regioni settentrionali, per il 37% in quelle meridionali, per restante il 18% in quelle centrali.

Il report del 2021

Non si sono modificate le posizioni in "classifica" confermando ai primi tre posti Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna. A differenza delle aspettative, il Piemonte ha installato poco meno potenza rispetto allo scorso anno, il Molise -13% e la Sardegna addirittura il -62%.

Crescita in positivo per il Lazio, che ha registrato un +144% di installazioni rispetto all'anno scorso - unica regione insieme all'Abruzzo (+108%) ad avere più che raddoppiato le proprie installazioni.

I dati per regione (Fonte: VP Solar)
I dati per regione (Fonte: VP Solar)

La produzione

La performance di un sistema fotovoltaico dipende molto dal luogo geografico di appartenenza e da quanto può effettivamente produrre sul tetto della propria abitazione. Se quest’ultimo è ben esposto e senza ombreggiamenti la produzione in Italia può essere questa:

  • Nord Italia: 3700 kWh
  • Centro Italia: 4000 kWh
  • Sud Italia: 4700 kWh

Il prezzo, per un impianto fotovoltaico da 3kW, è pressoché omogeneo per tutte le regioni italiane, e può variare dai 4500€ agli 8000€.

Il fotovoltaico in Italia raggiunge i 22,5 GW di capacità

Dopo le performance sottotono del 2020, nel 2021 in Italia sono stati installati quasi 1 GW di nuova potenza, 251 MW in più rispetto all'anno precedente.

Le nuove aggiunte fanno aumentare la capacità fotovoltaica italiana totale a 22,5 GW, distribuita tra ben 1.015.239 impianti connessi alla rete, tra cui oltre il 90% di piccola taglia.

A dominare la classifica regionale sono per lo più le regioni del Nord Italia, anche se la situazione non si presenta omogenea a livello territoriale. Ad eccezione della Puglia, prima in classifica per potenza connessa (2943 MW), il podio è dominato dalle regioni del Nord. La Puglia, infatti, è seguita dalla Lombardia (2.711 MW) ed Emilia-Romagna (2.269 MW), mentre Veneto (2.213 MW) e Piemonte (1.785 MW) completano la top five. Fanalino di coda la Valle d’Aosta con i suoi 26 MW.

Richiedi un preventivo personalizzato


Inclinazione e orientamento

In Italia, l’inclinazione ideale per i pannelli solari a terra varia in base alla latitudine in cui si trova l’area geografica: più si trova vicino all’equatore, minore sarà l’angolo di inclinazione dei pannelli, poiché i raggi del sole cadranno perpendicolarmente.

Inoltre, per determinare l’inclinazione dei pannelli solari dobbiamo sapere in quale periodo dell’anno avremo un maggior consumo di energia. I consumi più elevati non saranno sempre legati alla stagione che offre la minor intensità di luce. Per quello è importante considerare le bollette dell’elettricità.

Per quanto riguarda l'orientamento dei pannelli solari residenziali,  i moduli verranno installati complanari al tetto per questioni burocratiche.


Un'Italia solare

Abbiamo voluto approfondire il tema del fotovoltaico in Italia creando delle semplici guide per te. In ciascuna di essere troverete tutte le informazioni sul fotovoltaico specifiche per ogni regione italiana.

Scoprile di seguito:


Le province solari

Oltre alla suddivisione per regioni, di seguito vi proponiamo anche un focus sul fotovoltaico nelle province italiane. Scoprite di seguito tutte le informazioni sul fotovoltaico della vostra città!
(N.B. Rubrica in costante aggiornamento)

Passa al solare con Otovo!

Domande frequenti

Qual è la regione con il maggior numero di impianti fotovoltaici installato?

La Lombardia si conferma la regione con il maggior numero di impianti (oltre 145.000, che concentrano l'11,7% della potenza complessiva installata nel Paese), seguita dal Veneto (circa 134.000 impianti).

Quali sono l'inclinazione e l'orientamento ottimali?

In Italia, l'inclinazione è più acuta se l'orientamento è verso nord. Al contrario, se l'orientamento è verso sud si ha un'inclinazione minore, dunque più ottusa.

You’ve successfully subscribed to Otovo Italia | Blog Fotovoltaico in Italia
Welcome back! You’ve successfully signed in.
Great! You’ve successfully signed up.
Your link has expired
Success! Check your email for magic link to sign-in.